“Die Italienerin” strumento didattico. WOW.

Questa mattina, grazie al mio collega blogger Torquitax, ho scoperto di essere stata citata nel post di una blogger che vive a Friburgo. Quale onore! Nel post in questione la blogger dichiara che “Die Italienerin”, tra gli altri blog sulla Germania, le ha dato spu(n)ti di riflessione per creare un’unità didattica (lei insegna italiano ai tedeschi). Posso considerare questo un eccellente risultato e sono felice di “ribloggare” il post in questione. Buona lettura! Progetti didattici ma non natalizi (forse).

P.S. non per vantarmi eh (no, no) ma questo episodio, mi ha fatto venire in mente il libretto “How to Be an Alien” di George Mikes. Nello scritto – del 1946 – l’autore, un immigrato ungherese in Gran Bretagna, scrive dei tipici usi, costumi e abitudini inglesi con ironia e leggerezza. Beh ancora oggi il libretto (che fa morir dal ridere e ve lo consiglio!) è usato appunto come strumento didattico per l’insegnamento dell’inglese. Sarà lo stesso per “Die Italienerin”? Ai posteri l’ardua sentenza, come diceva quello.

 

Annunci

13 risposte a ““Die Italienerin” strumento didattico. WOW.

  1. Si vede anche dalla pianura padana che sei gonfia di orgoglio come una faraona cotta in creta…..

  2. Ho pompato l’orgoglio? 😉 La lezione l’ho già fatta, almeno la prima parte, ed è stata un successo, se ti interessa ti mando il testo completo della lezione in privato. Sono approdata al tuo blog da poco, ed esplorarlo richiede tempo, comunque finora, a parte che mi piace molto, ho trovato tantissimi spunti. Ciao

  3. Complimenti Eireen! L’ho sempre detto che il tuo blog è molto bello
    katia

  4. Meno male che c’è questo Torquitax che ti ha avvisata, se no rischiavi di diventare una celebrità senza neanche esserne consapevole!

  5. Ciao Eireen, mannaggia alla chiusura del blog!!! 🙂 Sto cercando di contattarti da un po’: sono in procinto di trasferirmi con pargoli al seguito e solo una mamma potrebbe darmi un paio di dritte di qui ho bisogno… 🙂 Cisei ancora? Grazie fin d’ora, ciao!