Al ristorante

Ieri a pranzo siamo stati al ristorante. Era un ristorante italiano, ma gestito da tedeschi. Il bambino bionico, che ha gusti abbastanza difficili in fatto di cibo, voleva a tutti costi una cotoletta, che pero‘ non era sul menu‘. Cosi’ gli abbiamo proposto del riso in bianco, che a lui piace molto, avendo visto che tra le possibilta’ c’era un risotto al pomodoro con la feta. Bastava chiedere di lasciare il riso senza condimento et voila’, il gioco e’ fatto. Non avevamo pero' fatto i conti con il rigore e l’inflessibilita’ tipicamente tedeschi. Abbiamo chiesto al cameriere un riso in bianco per il bimbo e lui ci ha risposto che no, non c’era. Ma come? Se c’e’ il riso al pomodoro, ci sara’ anche il riso senza, basta non metterci il pomodoro quando lo si cuoce. O no? No. Se sul menu’non c’e’ un determinato piatto, quel piatto non si puo’ avere. Non si puo' avere una modifica di quello che e' disponibile. Mio padre ci ha spiegato che il panico e lo smarrimento che si sono dipinti sul volto del cameriere al momento della nostra richiesta, sono dati dal fatto che poi loro non sanno come calcolare il prezzo della portata, se gli chiedi una variazione sul tema. E poi se lo fanno per un cliente, dopo lo devono fare per tutti e questo gli incasinerebbe tutta l'organizzazione in cucina. Si prende quello che c’e’ sul menu’. Io avevo gia’ avuto esperienze simili e quindi ero meno stupita di mio marito, che invece non si capacitava. Oggi, pero’, e’ stato il mio turno di stupirmi. Mio marito, mio padre e il bambino bionico sono andati al ristorante, mentre io sono rimasta a letto, dato che ho l’influenza. Tornati a casa, mio marito mi ha spiegato che hanno provato a  chiedere alla cameriera se preparava un piatto per me che poi loro mi avrebbero portato a casa. Niente da fare, non c’e’ stato verso. Pare che neanche questa cosa sia concepibile per loro. Se vuoi un piatto, te lo vieni a mangiare al ristorante (pero’ generalmente non fanno una piega se gli chiedi di portarti a casa gli avanzi).  Per una volta ho rimpianto la flessibilita’ italiana!
 

Annunci

6 risposte a “Al ristorante

  1. Cosa c'è da calcolare? Fai pagare il riso in bianco come fosse riso al sugo. Che problema c'è? Davvero spesso mi chiedo come fanno i tedeschi a esser così efficienti… senza esserlo davvero.

    Guarisci presto!

  2. Chissà, forse non vogliono far pegare un piatto semplice a un prezzo più alto. Da noi ne approfitterebbero subito.

    Guarisci!
    E' un ordine.

  3. Grazie o miei accaniti lettori! Certe volte la mentalita' tedesca e' un mistero persino per me, che sono in parte come loro!

  4. oddio questa mia ha fatto morire dal ridere!!!! che ridere i tedeschi!! 😉 Il riso in bianco non c'e'!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Io vivo in Inghilterra e una volta son andata in uno pseudo ristorante italiano, con tanto di deli (negozietto vendita al publico) perche' volevo un po di bresaola. Ho chiesto e mi hanno risposto che non c'era. Pero' sul menu' il panino con Bresaola l'avevano. ha ha ha ha……

  5. Tutto ciò suona ridicolo e ai confini della realtà, ma è tristemente vero!

  6. Non è solo la mentalità tedesca, Eireen, ma quella delle cultura di lingua anglo-sassone in generale (più sassone che anglo, a dir la verità) per cui una cosa quella è, e basta. 
    Una mancanza di fantasia generale che applicata ad altre cose – servizi al pubblico ecc. – invece risulta ottimo.
    Il solito rovescio della medaglia.

    Ciao,
    Alex