Regole di gioco e di vita

Ecco una differenza tra tedeschi e italiani della quale ho gia‘ avuto modo di parlare: i tedeschi seguono le regole alla lettera, mentre gli italiani le interpretano. Si potrebbe discutere per ore sui vantaggi e gli svantaggi dei due diversi atteggiamenti, cosi’ come sulle loro conseguenze sociali, storiche, politiche e quant’altro. Mi limito qui a darne un piccolo, ma significativo esempio. In casa abbiamo rinvenuto, e’ il caso di dirlo, un vecchio gioco di domino, ancora piuttosto ben conservato e cosi' mio figlio, il bambino bionico, ha iniziato a giocarci subito,  coinvolgendo tutti i membri della famiglia a turno. Purtroppo io non ricordavo le regole e cosi’ mi sono rivolta a mio zio Fritz, il quale, per certi aspetti, ben rappresenta la “tedeschita’” e ho chiesto lumi. Lui mi ha spiegato per filo e per segno come si gioca, ma non riusciva a ricordare se le tessere che riportano lo zero, ossia non hanno pallini, si possono attaccare solo alle altre tessere con lo zero oppure valgono come jolly e si attaccano a qualunque altra tessera. Ho promesso che avrei controllato le regole del gioco su Internet. Qualche giorno dopo non ne avevo ancora avuto il tempo, cosi’ quando mi sono sentita chiedere da zio Fritz, che stava giocano col bambino bionico, se io avessi notizie al riguardo, ho dovuto rispondere che non avevo ancora controllato, ma che l’avrei fatto. La risposta e’ stata: “Si’ per favore controlla, altrimenti non sappiamo come fare a giocare!”. Non sappiamo come fare a giocare. Io avrei semplicemente giocato, magari stabilendo che le tessere zero si potessero mettere ovunque, oppure no, a seconda di come mi fosse piaciuto di piu’, nell’attesa di sapere che cosa dicessero le regole ufficiali. Ma lui no. Se non sa che cosa dice la regola prestabilita, alla quale bisogna attenersi con la massima disciplina, non riesce a giocare o gioca, ma sentendosi a disagio. A mio giudizio dice di piu’ un episodio cosi’ sulle differenze culturali tra italiani e tedeschi, che mille saggi sullo stesso tema. images
 

Annunci

2 risposte a “Regole di gioco e di vita

  1. Assolutamente d'accordo con te, non avrei saputo spiegarlo meglio 😉