Poste

Oggi, venerdi', mi viene chiesto di spedire un CD dai contenuti "confidential" a Berlino. Vado tutta sicura di me alla reception e dico: "Potreste spedire gentilmente questo CD quanto prima? Via corriere per favore." La receptionist controlla la destinazione e mi guarda stranita, poi esclama: "Via corriere qua in Germania? Perche', via posta normale non va bene?". Io: "Ma, non so… e' abbastanza urgente.". La receptionist: "Ok, ma qua in Germania la posta arriva il giorno dopo." Io, soffocata dallo stupore: "Ah. Persino a Berlino? No, perche' in Italia ci metterebbe giorni e giorni e poi chissa' se arriva." Risposta: "Si', lunedi' il CD sara' a Berlino." Mi sono allontanata con in testa la musichetta dello spot: "Poste Italiaaaneee!".

Annunci

5 risposte a “Poste

  1. Da noi la posta o è puntuale oppure non arriva per niente.
    La Svezia ha tolto tutti gli uffici postali per risanare i conti negli anni '90.
    Le lettere ti arrivano comunque a casa, mentre i pacchi li ritiri al supermercato vicino a casa tua. A me 'sta cosa fa sempre un po' ridere e arrivo al supermercato tutta sorridente. I commessi penseranno che sono un po' tocca.

    Alex

  2. Mi manca qualche pezzo: se gli uffici postali non ci sono più, chi è che recapita le lettere a casa? Qualche altro ufficio che ha preso le funzioni dell'ufficio postale. E i conti ritornano a essere esattamente quelli di prima. Dov'è che sbaglio?

  3. Argh! è ciò che mi chiedo pure io! In realtà ancora non ho capito come facciano le lettere ad arrivare. I postini evidentemente ci sono ancora ma non gli uffici. Chiederò e vi farò sapere!
    Ciao! Alex

  4. Ma ora le cose vanno meglio, daii!

  5. Le cose vanno meglio in Italia? Forse. Manco da un anno e magari é così. Ma niente in confronto all'irraggiungibile efficienza tedesca! 😉